mercoledì 20 luglio 2016

Abbiamo perso il fiato per parlarci









Ma ha perso la città, ha perso un sogno. 
Abbiamo perso il fiato per parlarci.

(Niccolò Fabi - Ha perso la città - Una somma di piccole cose). 

Innocui singolarmente, che imbarbariscono nella folla. Di sicuro più della metà;
Crudeli, se costretti dalle circostanze. È meglio non saperlo. Neppure approssimativamente;
Ripiegati, dolenti e senza torcia nel buio. Ottantatré. Prima o poi;
Degni di compassione. Novantanove;
Mortali. Cento su cento. Numero al momento invariato.

(Wislawa Szimborska - Contributo alla statistica ) 

Non domandare: come mai i tempi antichi erano migliori del presente? Non è domanda ispirata da saggezza.
(Qoelet) 

16600 passi. 13,82 km. In una tappa. Andata verso lavoro. Roma. Giorno 3. Mercoledì. A piedi. 

Castello
More - Centocelle 
Buongiorno - Pigneto
Puoi chiamarla sterpaglia? - Centocelle