domenica 16 luglio 2017

Metodo e processi per lavorare nel sociale - Animazione Sociale e CSV Bergamo



Lunedì 10 luglio 

UN METODO CHE RICERCA NELLA REALTÀ IL SENSO DELLA POSSIBILITÀ


Introduzione - Francesco D'Angella (vicedirettore Animazione Sociale)

La questione del metodo nel lavoro e nell’impegno sociale Antonio Porretta (direttore CSV Bergamo) 
Aver cura del mondo, reimmaginare il futuro Elena Pulcini (filosofa Università di Firenze)
Il circolo virtuoso della conoscenza-azione Franco Floris (direttore Animazione Sociale) 
Dallo scompiglio del mondo al ripartire Anilda Ibrahimi (scrittrice e giornalista)

Ricomposizione - Francesco D'Angella 


Martedì 11 luglio 

APRIRE PROSPETTIVE PERSPICACI DI AZIONE NELLA REALTÀ

Questo caso non è di mia competenza Claudia Marabini (psicosociologa Studio APS)
La nostra organizzazione è stanca Michele Marmo (formatore, presidente AssociAnimazione)
Questi ragazzi fanno solo quello che gli piace: Andrea Marchesi (consulente pedagogista e formatore)
Agire è sempre interagire Sergio Manghi (sociologo Università di Parma) 


Mercoledì 12 luglio 

APPRENDERE DALLE AZIONI PER FARNE ESPERIENZA

La realtà ci parla, impariamo ad ascoltarla Franca Olivetti Manoukian (psicosociologa Studio APS
Di chi è il malessere di questi giovani che si fanno del male? Ennio Ripamonti  (formatore consulente Metodi)  
Sono i problemi a dirci che non basta il sapere professionale Valter Tarchini (formatore consulente) 
Non è successo niente di eclatante  Barbara Di Tommaso (formatrice consulente) 

Ricomposizione - Franca Manoukian 

Ricomposizione Francesco D'Angella  

Giovedì 13 luglio 

INTRAPRENDERE E ORGANIZZARE IN SITUAZIONE

Disporsi all'ascolto dei luoghi - Michelina Borsari (coordinatrice Festival filosofia Modena Carpi Sassuolo)
Bene, adesso mettete via tutto Ivana Paganotto (insegnante scuola secondaria di primo grado)
Piazza, comunità, connessioni.  Simone Lucido (ricercatore Next-Nuove energie)
Come intraprendere in contesti chiusiClaudia Ponti (coordinatrice Csv Bergamo) 

Venerdì 14 luglio 

IL SENTIRE ETICO COME SGUARDO CONOSCITIVO
Il coraggio di pensare Francesca Rigotti (filosofa Università di Lugano)
Il senso etico del limite per sentirsi parte del mondo Telmo Pievani (epistemologo Università di Padova)
L’esercizio della responsabilità nella costruzione dei beni comuni Laura Boella (filosofa Università di Milano)

La Summer School di Animazione Sociale. 

Nota: 
Quelli che seguono sono miei appunti, presi in diretta e poi sistemati e non rivisti dai relatori. 
In ogni caso, fossero anche precisi al millesimo (e non lo sono) diverso è leggere un intervento, diverso è vivere un'esperienza formativa, in un luogo, con altri. 
Li condivido perchè contengono molti spunti interessanti. Perchè intrecciano molte esperienze che conosco e molte riflessioni che so in corso. E perchè penso che leggerli possa far venire voglia di cercare gli autori, approfondire o vivere momenti simili. Possa far venire voglia di momenti di riflessività, non da soli. 

(i titoli dei post sono frasi mie estrapolate e non corrispondono ai titoli ufficiali degli interventi. Non ci sono appunti di Andrea Marchesi che mi è saltato il file).